Piano formativo nazionale Coirag

Una formazione rigorosa e flessibile per una psicoterapia psicoanalitica in dialogo con le trasformazioni del disagio psichico e dei Servizi sanitari e socio-assistenziali contemporanei.

Il modello scientifico/clinico della Scuola si colloca nell’ambito della psicoterapia ad orientamento psicoanalitico privilegiando un vertice analitico di gruppo (Gruppoanalisi, Psicodramma Analitico, Psicosocianalisi).

Ogni anno sono previste 500 ore di attività formative con la formula “weekend”. Di queste, 150 ore sono da intendersi come ore di tirocinio in strutture convenzionate.

Fedele alla vision della Confederazione, la Scuola intende trasmettere competenze rigorose e flessibili per una psicoterapia psicoanalitica in grado di continuare a porsi in dialogo con le trasformazioni del disagio psichico, dei Servizi sanitari e socio-assistenziali del nuovo Welfare e del mandato sociale contemporaneo della professione.

Ogni insegnamento prevede una bibliografia che gli specializzandi ricevono assieme al programma in cui sono esplicitati gli argomenti trattati, gli obiettivi prefissati, la metodologia di lavoro, gli apprendimenti previsti e il tipo di valutazione adottata.

Materia:

Supervisione IV

Ci si prefigge di portare lo specializzando a saper assumere in prima persona la responsabilità etica, deontologica e giuridica di progetti terapeutici individuali, di gruppo e multi-personali con le proprie competenze e con le caratteristiche della situazione clinica nella pluralità dei contesti di cura.

Materia:

Laboratorio di Osservazione clinica II

Lo specializzando attraverso la sua partecipazione coltiva la disposizione ad una riflessione continua sul materiale emerso dalla seduta di gruppo comprendendone meglio i fenomeni emergenti, le modalità e strategie di intervento.

Materia:

Gruppo esperienziale IV

L’obiettivo è poter procedere verso l’elaborazione della conclusione dell’esperienza formativa sviluppando una disposizione ad apprendere dall’esperienza della propria implicazione diretta nel campo co-transferale.

Materia:

Tutoring IV

Si tratta di portare a compimento lo sviluppo di una contra e realistica rappresentazione di sé come psicoterapeuta elaborando individualmente e attraverso l’apporto del gruppo le evoluzioni e le criticità sperimentate nel proprio percorso formativo. Da sviluppare l’attitudine verso la rielaborazione originale e critica dei saperi analitici, umanistici e sociali utili al proprio lavoro terapeutico.

Materia:

Psicosocioanalisi e Analisi istituzionale II

Lo specializzando è chiamato a saper progettare e gestire un setting di intervento psicosocioanalitico e di analisi istituzionale valutandone l’appropriatezza per la specifica situazione e monitorandone regolarmente l’efficacia del processo e degli esiti con l’attenzione costante alle dinamiche inconsce emerse nel campo gruppale.

Materia:

Psicodramma analitico II

Si attende di raffinare la disposizione all’utilizzo delle competenze psicodrammatiche imparando dal rimando continuo e circolare tra lezioni teoriche e attività pratiche di sperimentazione e osservazione diretta. Lo specializzando è chiamato a riconoscere i fenomeni peculiari attivati dall’utilizzo di questo dispositivo coltivando l’esperienza nella conduzione delle terapie psicodrammatiche.

Materia:

Gruppoanalisi/Analisi di gruppo II

L’obiettivo dell’insegnamento è portare lo specializzando a sapere progettare e gestire clinicamente un setting psicoterapeutico gruppoanalitico/analitico di gruppo e coltivare la capacità di apprendere dall’esperienza terapeutica attraverso una riflessione continua sul materiale clinico e con una costante attenzione alle dinamiche co-transferali del campo gruppale.

Materia:

Teoria e metodi dell’osservazione nei gruppi II

Si attende dello specializzando la capacità di svolgere una funzione osservativa personalizzata e coerente con i parametri di variabilità di setting gruppali, delle tecniche e delle modalità di conduzione, comprendendo il percorso clinico del singolo paziente in gruppo e il processo del gruppo nel suo complesso.

5 sedi - 185 docenti

Piani formativi di sede

Il piano formativo nazionale è insegnato nelle cinque sedi della Scuola attraverso un corpo docenti di grande esperienza professionale e didattica. Scopri qui chi è responsabile di queste materie nelle diverse città italiane in cui è presente la Scuola Coirag.

per maggiori informazioni

Vuoi saperne di più?

Desideri approfondire? Hai bisogno di ulteriori dettagli? Siamo a tua disposizione per farti conoscere meglio il percorso Coirag.

Chiedi informazioni

Hai bisogno di maggiori informazioni sul piano formativo o sulla documentazione?

Modulo informazioni
Acconsento al trattamento dei dati personali