Adolescenti e migranti

Adolescenti e Migranti. Racconti in cammino: Parole, Identità e Nuove Appartenenze

Mercoledì 25 maggio ore 20.30 presso il Teatro Mulino di Amleto di Rimini. 

Performance finale aperta a studenti, insegnanti, operatori, genitori e a tutta la cittadinanza.

Il Progetto Adolescenti e Migranti, edizione 2021-2022, a cura di Cinzia Carnevali, “Adolescenti e Migranti. Racconti in cammino: Parole, Identità e Nuove Appartenenze“, ha come obiettivo la prevenzione contro la violenza e l’ascolto delle emozioni e lo scambio fra adolescenti studenti e giovani migranti per rispecchiarsi ed empatizzare gli uni verso gli altri, per crescere, lottare contro la dispersione scolastica e per sensibilizzare all’accoglienza e all’integrazione.

Sarà presentato in una performance composta creativamente sull’esperienza condivisa delle narrazioni espresse e raccolte nello svolgersi della realizzazione del progetto.
Mercoledì 25 maggio al Mulino di Amleto Teatro Rimini ore 20,30- Performance finale aperta a studenti, insegnanti, operatori, genitori e a tutta la cittadinanza.

La rappresentazione vedrà la narrazione e la messa in scena di esperienze significative della propria vita. Raccontare le proprie storie è anche la storia di una Trasformazione.

Da alcuni anni il Progetto Adolescenti e Migranti si avvale della preziosa collaborazione dei ragazzi e dei professori della Sezione di Grafica ( classe 4Fa) del Liceo Scientifico e Artistico Volta-Fellini di Riccione che hanno realizzato i due Manifesti. 
Nello specifico, il Progetto Adolescenti e Migranti 2022 ha visto la partecipazione degli studenti delle classi 1L, 1F, 1M, 1H e dei loro insegnanti, coordinati dalla docente Rossana Righetti Liceo Scientifico e Aristico di Riccione e delle classi 3E e 3G del Liceo Scienze Umane Cesare –Valgimigli di Rimini coordinate dalla docente Natascia Piccari. 
L’intero progetto ha coinvolto ragazzi migranti e studenti, psicoterapeute SPI, SIPsA-COIRAG ( Carnevali, Facondini, Ravaioli, Belpassi, Innocenti, Nardi, Saponi), l’attore Beppe Chirico, gli operatori e le operatrici delle Associazioni Arcobaleno, Cad, Cento Fiori di Rimini e diversi insegnanti dei Licei.

Il Progetto è stato proposto e realizzato dal Centro Adriatico di Psicoanalisi della Società Psicoanalitica italiana (SPI-IPA), con il Centro didattico Rimini-Bologna della Società Italiana di Psicodramma Analitico (SIPsA-COIRAG), e con l’Associazione Arcobaleno.

Per maggiori informazioni sull’evento clicca QUI

Scarica la locandina

Ultimi post

La migliore occasione per conoscere la Scuola Coirag da vicino: metodologia, programmi, docenti, approccio.
Venerdì 12 aprile
La migliore occasione per conoscere la Scuola Coirag da vicino: metodologia, programmi, docenti, approccio.
La migliore occasione per conoscere la Scuola Coirag da vicino: metodologia, programmi, docenti, approccio.